venerdì 12 dicembre 2014

Torta vegan e farine Dallagiovanna

Sto continuando a sperimentare ricette dolci vegan, soprattutto in vista delle imminenti festività natalizie.
Come ripeto sempre: utilizzando materie prime di qualità il risultato non può che beneficiarne
e, di sicuro, le farine del molino Dallagiovanna sono farine di qualità!!
- Presentazione farine Molino Dallagiovanna.


Questa volta ho utilizzato la farina 00, specifica per dolci, in particolare per frolle, ma anche per i lievitati è ottima.




Ecco la ricetta della mia torta vegan:

Ingredienti:
- 300 gr farina 00 frolla del Molino Dallagiovanna
- 70 gr zucchero di canna
- 40 gr di olio extravergine d'oliva
- 250 gr di yogurt bianco di soia
- 120 gr di latte di soia
- un cucchiaino di lievito per dolci
- la scorza grattugiata di un limone non  trattato

Preparazione:
E' piuttosto semplice: occorre amalgamare bene tutti gli ingredienti aiutandosi con uno sbattitore elettrico o anche solo con una frusta a mano.
Versare il composto in una tortiera, rivestita con carta forno, e cuocere a 180° per circa 30 minuti.
Et voilà........




Alta, soffice e gustosa.
Pronta da farcire e decorare a piacere.

Vi lascio tutti i link di riferimento:

http://www.dallagiovanna.it/#menu
http://www.dallagiovanna.it/assets/files/schede-tecniche/fardolci-frolla-it.pdf
http://www.shopdallagiovanna.it/

grazie e a presto!!

Italian Agro Food: favolose confetture!

Buongiorno,
eccomi di nuovo a recensire per voi un prodotto favoloso, ricevuto a scopo valutativo da Italian Agro Food.
Qui trovate la mia presentazione dell'azienda:
- Presentazione Italian Agro Food.



Il prodotto che vado a presentarvi  è la Confettura Extra di albicocche della Azienda agricola Vignarello.


Sono una patita di marmellate, confetture et similia. In genere le utilizzo per la colazione, ma anche nella preparazione di dolci e, solitamente, attingo da quelle che mi passano sottobanco i miei: fatte in casa e con frutta non trattata.
Sono molto esigente: devono essere senza "schifezzuole"varie, non troppo dolci, preferibilmente con zucchero di canna e con taaanta frutta a pezzettoni.
La confettura dell'azienda agricola Vignarello soddisfa tutte queste condizioni.
Contiene solo due ingredienti: albicocche e zucchero di canna. Più genuina di così :)
Non è affatto stucchevole, anzi, ha un retrogusto tendente all'asprigno come piace a me.
E' buonissima ve l'assicuro!
Ho voluto gustarla con una fetta di torta preparata in casa:


ottima colazione!

Vi lascio tutti i link di riferimento:

http://italianagrofood.com/it/
https://www.facebook.com/ItalianAgroFood
twitter.com/ItalianAgroFood
stores.ebay.it/ItalianAgroFood



a presto e grazie!

giovedì 27 novembre 2014

Zuppa di cannellini, orzo e zucca gialla!

Oggi vi propongo una ricetta adatta al periodo autunnale: una gustosa zuppa!
Le zuppe son davvero semplici da preparare e poi si può utilizzare ciò che si ha in dispensa.
Questa infatti è una zuppa improvvisata: avevo messo a bagno i fagioli la sera prima e poi, la mattina successiva ho deciso di aggiungere la zucca gialla e l'orzo.
Potete tranquillamente utilizzare altri ingredienti.


Bando alle chiacchere... ecco la ricetta!

Zuppa di cannellini, orzo e zucca gialla
Ingredienti:
- 250 gr di fagioli cannellini
- 150 gr di orzo perlato
- 200 gr di zucca gialla
- 2 patate
- 1 cipolla
- 2 carote
- 2 cucchiai di polpa di pomodoro
- prezzemolo, sale e olio extravergine d'oliva


Preparazione:
Mettere a bagno i fagioli per circa 12 ore: seguire, comunque, le indicazioni riportate sulla confezione.
Sminuzzare patate, carote, zucca e cipolle.
Spesso si usa fare un soffritto iniziale: ormai saprete, però, che preferisco evitare di appesantire i piatti inutilmente e che evito, laddove possibile, di friggere o soffriggere.
Mettere quindi a cuocere tutto, insieme ai fagioli, in abbondante acqua, compresa la polpa di pomodoro.
A circa 30 minuti dalla fine della cottura aggiungere l'orzo.
Salare e impiattare.
Decorare con il prezzemolo e condire con un filo d'olio extravergine d'oliva.
Ho utilizzato un olio davvero speciale. Frutto della collaborazione con Italian Agro Food.
Qui trovate la presentazione dell'azienda:
- Italian Agro Food: prodotti tipici italiani!

Ed ecco l'olio che ho ricevuto a scopo valutativo:


E' l'olio extravergine d'oliva alle erbe aromatiche mediterranee, dell'oleificio Barbera.
E' un olio siciliano, aromatizzato con salvia, rosmarino e origano.
Il profumo è meraviglioso!! Si avverte immediatamente la presenza degli aromi: è un olio adatto a condire sia insalate e piatti freddi sia pietanze calde, come le zuppe.

Vi mostro infine la mia zuppa:




Vi lascio tutti i link di riferimento:

http://italianagrofood.com/it/
https://www.facebook.com/ItalianAgroFood?fref=ts

Grazie e a presto :)

Paglieri e Cléo: accoppiata vincente!

Uno dei miei bagnischiuma preferiti è il Cléo agli zuccherini :p lo so è un po' infantile, ma che posso farci!?!? E' insuperabile: non mi dà problemi alla pelle (troppo troppo sensibile che mi ritrovo ahimè!!) e lascia un profumo indescrivibile per ore!
L'unico problema è che non lo trovo facilmente nei supermercati!

Quindi, appena la Paglieri (azienda di cui la Cléo fa parte) ha accettato la collaborazione col mio blog ho accolto con entusiasmo la lieta novella.



Naturalmente speravo proprio si trattasse di prodotti non già provati prima... e infatti ecco cosa ho ricevuto a scopo valutativo:




Si tratta della nuova linea di DocciaCrema allo yogurt e frutti rossi e il DocciaCrema allo yogurt e vaniglia.
E' una linea molto interessante.
I docciacrema contengono yogurtene, vitamine essenziali, lipidi, proteine e sali minerali ed inoltre gli estratti naturali della fragola e della vaniglia. Questa formula permette di agire sulla pelle, rendendola più morbida, setosa ed idratata. Sono tonificanti e nutrienti.
Il profumo di frutti rossi e vaniglia è persistente, ma non eccessivo: decisamente gradevole ed avvolgente!



Li sto utilizzando proprio in questi giorni: mi piace molto il profumo che si sprigiona anche nell'ambiente!
Correte ad annusarli in negozio!
Grazie Paglieri, grazie Cléo.

http://www.paglieri.it/
http://cleo.it/
https://www.facebook.com/CleoPaglieri

martedì 25 novembre 2014

Pizza con le farine del Molino Dallagiovanna!

Come già anticipato, vi mostro cosa ho realizzato con le meravigliose farine del Molino Dallagiovanna.


Ho già ampiamente presentato l'azienda in un precedente post... vi semplifico la ricerca :)
- Presentazione Molino Dallagiovanna 


 La Pizza che ho prepararo è stata realizzata utilizzando due tipologie di farina:
la farina Pizza Nobilgrano 0R  e la farina di grano Integrale di tipo "R".













La farina Pizza Nobilgrano 0R è una farina di grano tenero a media lievitazione e con germe di grano vitale, che dona  un gusto particolare oltre che un maggior quantitativo di nutrienti: fosforo, potassio, magnesio, calcio, vitamine dei gruppi B ed E e acidi grassi essenziali.
E' la farina specifica per le medie lievitazioni: fino a 15 ore a 18°C o; nel caso si preferisca la lievitazione in frigorifero, fino a 4 giorni a 4°C.
La farina di grano integrale di tipo "R" è una ricca di fibre, adatta a qualsiasi preparazione.

Ecco la ricetta della pizza semintegrale:

Ingredienti:
- 1 kg di farina (400gr Nobilgrano 0R e 600gr Integrale)
- 600 gr di acqua tiepida
- 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
- 2 cucchiai di sale
- 1 cucchiaino di zucchero di canna
- mezzo cubetto di lievito di birra
- salsa di pomodoro
- formaggio filante
- 2 cipolle

Preparazione:
Sciogliere il lievito in acqua tiepida. Aggiungere man mano la farina, il sale, un cucchiaino di zucchero di canna e l'olio.
Impastare bene. La lavorazione è importante, quindi impegniamoci :p
Mettere a riposare e lievitare, in un contenitore coperto da un canovaccio.
Ho utilizzato poco lievito quindi il tempo di lievitazione sarà più lungo.
Ho scelto la lievitazione in frigorifero e dopo circa 36 ore (sì me ne ero dimenticata, lo ammetto!!)
ho steso la pizza, condito con salsa di pomodoro, cipolla e mozzarella, un filo d'olio e un pizzico di sale.
Cuocere a 180° per 15-20 minuti circa, eventualmente controllatela verso la fine della cottura in modo che non bruci o nel caso necessiti di altri minuti di cottura.
Ecco il risultato:






Son proprio soddisfatta!! Avendo utilizzato la farina integrale, temevo non venisse soffice ma troppo croccante, invece mi ha stupito: era croccante al punto giusto oltre che soffice. Penso che i luuuunghi tempi di lievitazione abbiano giovato molto.


A presto con le prossime ricette realizzate con le farine del Molino Dallagiovanna.

Vi lascio i link di riferimento:
http://www.dallagiovanna.it/
http://www.shopdallagiovanna.it/ita/eshop/concorso.html
https://www.facebook.com/molinodallagiovanna?fref=ts

Covergang... anche glitterate!!!

Credo che ormai ci siano molti negozi online dove sia possibile acquistare cover personalizzate per smartphone, ma pochi quelli che le realizzano glitterate. Lo so non è indispensabile che lo siano, ma per chi ama le cose "sbrilluccicose" potrebbe essere un'idea o anche un regalo azzeccato.
A tal proposito vi presento Covergang!

Su Covergang potrete scegliere tra una vasta gamma di cover già disponibili o creare quella che più vi piace, personalizzandola con fotografie o immagini varie ; in più sarà anche possibile renderle ancora più originali ed esclusive scegliendo la versione "glitter".
Eccone alcuni esempi:







La scelta e la personalizzazione delle cover son davvero molto semplici. In pochi passaggi si creerà la cover desiderata.

Io ne ho scelta una in tema col mio blog :)




Divertente, allegra e colorata come piace a me.

Per quanto riguarda le spese di spedizione vi rimando al sito:
- tempi e costi di consegna.


Vi lascio tutti i link di riferimento:
http://covergang.com/
https://www.facebook.com/covergangskingeneration


Grazie Covergang!
a presto

giovedì 20 novembre 2014

Italian Agro Food: prodotti tipici italiani!


Buongiorno :)
E' un periodo di collaborazioni davvero interessanti e soprattutto mooolto gustose.
Oggi vi presento un e-commerce di prodotti enogastronomici, tipici delle diverse regioni italiane.
Si tratta di Italian Agro Food.


Vi è una vasta gamma di prodotti, tutti di qualità, selezionati e scelti con attenzione, tenendo conto dei metodi di coltivazione, produzione, lavorazione e trasformazione, preferendo quelli volti alla tutela della salute dei consumatori e alla salvaguardia dell'ambiente.
Il sito è ben strutturato: è possibile acquistare, senza alcuna difficoltà, conserve, caffè, vini, olio, pasta, dolci, condimenti vari e molti altri prodotti.
La ricerca del prodotto può essere effettuata per categoria, per marchio, per produttore o per regione di produzione... insomma la navigazione è molto intuitiva ed estremamente semplificata.
Vi è solo l'imbarazzo della scelta!

Ecco i costi di spedizione:
- da 0 a 1 kg: 5,61 euro
- da 1 a 3 kg: 7,91 euro
- da 3 a 5 kg: 8,91 euro
- da 15 a 25 kg: 10,91 euro
- da 25 a 50 kg: 11,91 euro

La consegna è gratuita per ordini superiori a 79,90 euro.

Inoltre vi è un programma fedeltà: per ogni euro speso, viene assegnato un punto.
Ogni punto dà diritto a 0,05 euro di sconto.
Per poter usufruire dello sconto accumulato occorre una spesa minima di 100 euro.
Una volta effettuata la registrazione si riceverà uno sconto di benvenuto del 20%.
Le modalità di pagamento sono molteplici: paypal, carta di credito, bonifico, contrassegno.
E' anche possibile "piazzare" gli ordini per telefono (02.95320971) o tramite mail (italianagrofood@email.it)


Ed ecco quel che ho ricevuto a scopo valutativo:



- Confettura di albicocche, Azienda agricola Vignarello
Olio extravergine d'oliva Barbera, aromatizzato alle erbe mediterranee
Ciambelline al vino, Pasticceria Stefano Campoli
Pasta calamarata senza glutine, GlutiNiente


Presto vi mostrerò come ho utilizzato i vari prodotti.
Quindi seguitemi :)
A presto e grazie Italian Agro Food!!



http://italianagrofood.com/it/
https://www.facebook.com/ItalianAgroFood
twitter.com/ItalianAgroFood
stores.ebay.it/ItalianAgroFood

Idee golose per tutti i gusti!!

Nell'aria si sente già il profumo del Natale??? No? Sì? Forse?
Beh, dopo questa recensione credo che non potrà essere altrimenti.
Vi presento Idea Golosa:



E' un negozio online specializzato nella vendita di prodotti alimentari: torroni, panettoni, caffè, confezioni regalo, confetture e molto altro.




In particolare vorrei soffermarmi sui Torroni Baci Borrillo.





La Dolciaria Borrillo si trova a San Marco dei Cavoti, in provincia di Benevento.
Vanta una lunga tradizione nel settore (1891): ancor oggi i torroncini vengono prodotti, quasi interamente, a mano, solo la copertura, col cioccolato fondente, viene affidata ad un apposito macchinario che, con il metodo "a cascata", avvolge il croccantino, per poi procedere in un tunnel per il raffreddamento e giungere quindi alla fase del confezionamento. L'incarto dei singoli torroncini è in bustina monoporzione: molto elegante e fine, nella sua semplicità.

Vi mostro i prodotti che ho ricevuto a scopo valutativo:


CiocoRis Bianco: una morbida pasta di cioccolato bianco e riso soffiato avvolto da una copertura di cioccolato bianco.


Baci Torroncino: è lo storico croccantino della Dolciaria Borrelli. Cavallo di battaglia sin dal 1891, è un croccantino di mandorle e nocciole, ricoperto da uno strato di finissimo cioccolato fondente.


Baci Assortiti: è una busta con Baci Torroncino, Morbidi al Gianduia, Morbidi al Cocco, Baci al Caffè, Baci al Limone.
I Baci al Caffè e al Limone sono croccantini di mandorle e nocciole ricoperti, rispettivamente, da finissimo cioccolato fondente al caffè e finissimo cioccolato al limone.
I Morbidi al Cocco hanno un ripieno di pasta al cioccolato bianco e scaglie di cocco, ricoperto da uno strato di finissimo cioccolato fondente.
I Morbidi al Gianduia sono dei torroncini ripieni di cioccolato gianduia e granella di mandorle e nocciole, ricoperti da finissimo cioccolato fondente.


Croccantino:  sono dei semplici croccantini di mandorle, nocciole e zucchero... semplici ma buonissimi!

Sono tutti prodotti senza glutine: quindi ideali sia per chi è intollerante sia per chi sceglie di seguire una dieta che escluda parzialmente o totalmente il glutine.
Ho assaggiato (son sincera: non ho resistito :p) tutte le varietà. Ognuna di esse ha qualcosa di particolare che le caratterizza in positivo.
Non ho trovato difetti, se non l'eccessiva bontà :)
Penso che il Morbido al Gianduia sia il mio preferito. Si scioglie letteralmente in bocca. E' un attentato alla linea: è davvero difficile resistergli!
L'incarto preserva la freschezza del prodotto: appena si scartano i torroncini, si avverte il profumo di limone, caffè, cioccolato, cocco... è un piacere per il palato, ma anche per l'olfatto.

Penso di aver trovato i dolcetti che caratterizzeranno il mio prossimo Natale: dovrò assolutamente fare un ordine e magari ci scapperà anche qualche regalino per i "bimbi buoni".
Guardate anche l'effetto ottico: che eleganza, che ricercatezza!



Ringrazio di cuore Idea Golosa e la Dolciaria Borrillo, per avermi permesso di scoprire queste delizie.
Che aspettate, correte a dare un'occhiata.
Vi lascio tutti i link di riferimento:

http://www.ideagolosa.it/
https://www.facebook.com/ideagolosa
http://www.dolciariaborrillo.it/
https://www.facebook.com/dolciariaborrillo

mercoledì 12 novembre 2014

Pizza di patate!

E' una ricetta di qualche mese fa :p : la pizza di patate.
Il procedimento è molto semplice ed è un piatto davvero gustoso.
Eccovi la ricetta:

Ingredienti:
- 600 gr di patate
- 150 gr di farina
- 3 uova
- cipolla
- pomodorini
- capperi e origano
- formaggio filante
- sale e olio extravergine d'oliva

Preparazione:
Lessare le patate o cuocerle al vapore.
Una volta cotte, utilizzando lo schiacciapatate, ridurre in purea.
Far intiepidire, quindi aggiungere farina, uova e sale.
Impastare.
Considerate che, essendoci una maggiore quantità di patate rispetto alla farina, il composto resterà piuttosto morbido e anche appiccicoso. Per stenderlo meglio e più in fretta aggiungere altra farina, ma con un po' di pazienza si riesce a farlo anche con le dosi indicate.
Infine condire con pomodorini, cipolla, capperi, origano e formaggio.
Infornare per circa 30 minuti a 180°.
Et voilà:


Preparate la pizza di patate? se sì, come?
Aspetto i vostri suggerimenti :)
A presto e buona giornata.
Giovanna